PERCHÉ IL ROLFING PUÒ DAVVERO MIGLIORARTI LA VITA

IN QUESTO ARTICOLO TROVERAI:

PERCHÉ IL ROLFING PUÒ DAVVERO MIGLIORARTI LA VITA

Come funziona questa tecnica e quali sono i suoi benefici

Il Rolfing è un metodo di lavoro che mira a portare armonia ed equilibrio nel corpo attraverso il tocco e l’educazione al movimento.

Il principio di base è che esista una correlazione tra forza di gravità e buon funzionamento del corpo umano: quanto più il corpo è allineato, tanto più la gravità può fluire.

Questo è possibile anche grazie alla plasticità del tessuto connettivo che permette al corpo di cambiare forma. 

Attraverso un tocco sensibile e deciso, il Rolfer modifica la struttura del corpo e fornisce un sollievo duraturo nel tempo.

Una donna che guardava oltre

Ida Pauline Rolf – la statunitense ideatrice di questo metodo – era una donna decisa, che non si accontentava delle spiegazioni ‘già pronte’.

Dopo le prime esperienze lavorative, pur essendo donna ottenne il ruolo di Professore Associato presso il Rockefeller Institute for Medical Research.

Grazie alla formazione continua, scoprì che era in grado di modificare in modo consistente la postura e la struttura stessa del corpo con la manipolazione del sistema miofasciale. Il sistema miofasciale è la membrana bianca che avvolge tutte le componenti del corpo (organi, muscoli e nervi).

Il Rofling è frutto dei suoi studi incessanti di anatomia, psicologia, filosofia, religione, yoga, semantica generale, omeopatia, e persino astrologia. è un marchio registrato di proprietà del Rolf Institute of Structural Integration (RISI), la scuola fondata da lei. 

Per chi è indicato?

Il Rolfing è indicato per tutte le persone che sono alla ricerca del benessere. 

Questo trattamento considera il corpo nel suo insieme, infatti i benefici si riflettono sul modo di muoversi, sui dolori articolari e anche sullo stato emotivo.

Parte dal presupposto che ogni corpo sulla terra è ‘intelligente’, poiché risponde in maniera logica e appropriata agli stimoli che riceve. Questo significa che ogni feedback restituito rappresenta un indicatore che va analizzato per comprendere come aiutare la persona al meglio.

È ideale per: 

  • i bambini e gli adolescenti, per aiutarli nel loro processo di crescita;
  • chiunque sia interessato a migliorare la propria postura, le proprie performance atletiche e la propria flessibilità;
  • gli anziani, per ritardare i processi d’invecchiamento e ridare elasticità ai tessuti;
  • per le donne nel periodo post-gravidanza, per ritrovare confidenza e ‘riappropriarsi’ del proprio corpo.

Ecco perché è un metodo dedicato a chiunque voglia conoscere e vivere al meglio il proprio corpo.

Obiettivi e benefici

Il Rolfing è un metodo che può essere utilizzato per riconoscere e provare a superare problematiche esistenti, che possono manifestarsi in vari modi, ad esempio il mal di schiena, i dolori cervicali, l’instabilità delle caviglie, la periartrite scapolo-omerale ecc. Ma alla base c’è anche la volontà di prevenire, migliorare e aiutare a mantenere il proprio stato di benessere.

Il Rolfler si pone in generale l’obiettivo di:

• ​aumentare il benessere della persona trattata;

• rendere il movimento più fluido ed efficiente;

• ​migliorare la consapevolezza del proprio corpo.

Durata del trattamento

Solitamente il trattamento si svolge nell’arco di 10 sessioni, durante le quali lo scopo del Rolfer è quello di:

  • migliorare l’elasticità e la reattività;
  • scaricare nel modo migliore il peso a terra;
  • migliorare la relazione tra i vari distretti del corpo;
  • aumentare la scioltezza degli arti inferiori;
  • trasportare questa base in un contesto di tipo funzionale;
  • liberare da tensioni della parte posteriore del corpo;
  • liberare da tensioni nell’area della testa;
  • perfezionamento della coordinazione;
  • miglioramento strutturale di braccia e mani;
  • armonizzare l’interno con l’esterno.

Le 10 sessioni sono una diversa dall’altra e possono anche essere pensate come vere e proprie lezioni, perché ognuna ha un chiaro obiettivo.

Gli incontri quindi permettono di esplorare, conoscere e riconoscere l’intero territorio corporeo: dagli strati più superficiali a quelli più profondi, considerando sempre il corpo in tutta la sua unità.

Durata dei benefici

Gli effetti del Rolfing sono durevoli e alcuni cambiamenti avvengono addirittura prima della fine del ciclo delle sedute di base. 

Durante il trattamento, la persona impara ad usare il proprio corpo in maniera corretta e a far durare i benefici nel tempo. Generalmente una o due sedute all’anno di mantenimento sono consigliate, ma anche di più in caso di traumi, grandi stress o malattie debilitanti.

“Quando il corpo inizia a lavorare correttamente, la forza di gravità fluisce al suo interno, e allora – spontaneamente – il corpo è capace di guarire se stesso” (Ida Pauline Rolf)

Regala una nuova vita al tuo corpo e prenota una seduta: Catherine è Rolfer certificata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

ALTRI ARTICOLI DEL NOSTRO BLOG

Benessere

FREDDO E PELLE

Rituali invernali Freddo e pelle non vanno molto d’accordo, ecco perché il periodo invernale è sempre un momento delicato. Le basse temperature portano alla vasocostrizione

Read More »
Benessere

Ogni mese, una donna ci racconterà il suo rapporto con la bellezza e la cura di sé. Scopriremo come l’età, la professione, gli impegni e

Read More »

PRENOTA IL TUO TRATTAMENTO ADESSO